151 Miglia dei record anche nelle presenze YCRMP

Undici presenze e due podi con un primo posto nella classe Orc Gran Crociera gruppo 2 di Pierrot Lunaire di Enrico Scaramelli e il terzo posto tra gli Irc over 60 di SuperNikka il maxi di Roberto Lacorte, questo il lusinghiero bilancio delle imbarcazioni targate Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa alla decima edizione della 151 Miglia-Trofeo Cetilar. Una regata dei record anche per la new entry, la classe Orc Gran Crociera che ha avuto un buon successo e gran numero di iscritti (37). Infatti, oltre a Pierrot Lunaire, il gruppo 2 Gran Crociera ha visto la presenza di altri yacht del club pisano: Vavia di Giovanni Mancini (Gc 2) e Baci e Abbracci di Massimiliano Croci che era iscritto tra i Gran Crociera gruppo 0. La classe Orc, la più numerosa (157 partenti) con cinque raggruppamenti, ha visto nel gruppo 1 la nuova arrivata Sail Plane di Davide Carpita e Nessuno di Andrea Pacinotti; nel gruppo 2 Podracer di Giovanni Manni impegnato nel Campionato Offshore 2019, nel gruppo 3, Charas di Giampiero Intrieri/Havana Vela snc e Hata Haris di Lyssandra Barbieri; nel gruppo 4 Scamperix di Ferruccio Scalari e Briciola di Luca Di Guglielmo. Un applauso a Pierrot Lunaire sempre presente da trent’anni alle regate dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa e che lascia sempre il suo sigillo ad ogni partecipazione e SuperNikka pluricampione del Mondo e recente terzo classificato alla Rolex Capri Sailing Week e che niente ha potuto contro due inarrivabili mostri del mare, Vera e Rumbler 88. Un bel bilancio per le imbarcazioni e gli armatori dello Ycrmp a dimostrazione dell’alto livello della nostra vela e della passione che porta in mare ad affrontare difficoltà e insidie ma con lo spirito che contraddistingue da trent’anni gli armatori del club pisano.